• Salviamoci con il Pianeta!

    La COP 24 in Polonia è stato un fallimento desolante. Le conclusioni non hanno accolto gli allarmi dell’IPCC (Gruppo intergovernativo sul cambiamento climatico) sugli effetti del riscaldamento globale: è l’Umanità

    Read more »
  • Diritti per le persone, regole per le multinazionali – STOP all’ISDS

    Una petizione in tutta Europa e un nuovo Rapporto di denuncia per affermare che i diritti, e la democrazia valgano di più di interessi imposti dalle grandi imprese ISDS è una

    Read more »
  • Il diritto della Memoria

    Fare della Memoria un Bene Comune capace di liberare le grandi discriminazioni verso chi ci appare diverso.
    La Memoria non è mai indifferente, ricerca la conoscenza, spazi di libertà che la rendono libera dall’opportunismo e dall’ipocrisia.

    Read more »
  • 10 dicembre 1948 – 10 dicembre 2018

    10 dicembre 1948: l’Assemblea Generale delle Nazioni Unite emana la  “Dichiarazione universale dei diritti umani“, una deliberazione fondamentale circa i diritti umani.
    Decisamente in contrasto, la volontà manifesta nel “Decreto Sicurezza” dove Libertà, Uguaglianza e Dignità finiscono nella repressione e nelle galere.

    Read more »
  • Missing at the borders

    «Persone non numeri» è’ questo il principio essenziale da cui nasce il progetto Missing at the borders con l’obiettivo di dare voce ed espressione al dolore delle famiglie dei migranti deceduti, scomparsi o vittime di scomparsa forzata nel raggiungere l’Europa.

    Read more »

Dimensioni Diverse” vuole essere quell’altra estensione del desiderio di libertà che si sottrae al potere dominante che impegna la vita al lavoro.
Una dimensione-tempo dove la vita, sostanza dell’essere, si coniuga alle intelligenze di altri umani che suggeriscono e sviluppano pratiche della memoria e della diversità cosciente.
Uno spazio di ricerca oltre le cose e le sfide imposte dal mercato, dove diverse dimensioni si propongono di essere parte e sostanza nell’effimero.
Un tempo altro, di comunicazione della conoscenza che alimenta pratiche di libertà e di ribellione al predominio.
Uno spazio di riflessione e della consapevolezza necessaria all’esistenza dentro la prospettiva  del “fare” e oltre ad esso, per mantenere e promuovere la dimensione dell’umano oltre sé stesso.

Ultimi articoli

La giustizia invalsa di Salvini &C

I porti sono chiusi, impediti allo sbarco di “cristiani”, mentre sono aperti e accoglienti alle navi che caricano armi per portare la morte nei luoghi di partenza degli stessi “cristiani” Amnesty : COMUNICATO STAMPA  14 Maggio 2019 Porti aperti alle navi che trasportano bombe? La nave saudita «Bahri Yanbu», carica di armi che rischiano di essere utilizzate anche nella guerra

0 comments

Rossana Rossanda – “perché il femminismo è una sfida ancora attuale”

L’intervento dell’intellettuale marxista pubblicato da L’Espresso: le sfide odierne, i nodi teorici e il movimento “Non una di meno” Rossana Rossanda, tra le fondatrici del quotidiano il manifesto, non cessa di stupirci e ormai novantacinquenne continua a stimolarci, appassionarci, fare proposte. Domenica sull’Espresso è stato pubblicato un suo intervento, un “Manifesto per un nuovo femminismo”. Un testo veloce, leggero, ma

0 comments

Un’alleanza per il clima, la Terra e la giustizia sociale

Il 19 gennaio 2019, con la convocazione di un Forum cui hanno preso parte attivisti, studiosi e numerose realtà dei movimenti e dell’associazionismo italiano, abbiamo aperto un tavolo di lavoro sui cardini dell’enciclica Laudato Si’, vista come un testo pienamente politico, capace di comprendere nel medesimo orizzonte la dimensione della giustizia sociale, del rispetto dei diritti, della cura della casa

0 comments

Il diritto del Bene Comune

Molti e importanti gli elementi che in qualche modo hanno contagiato i presenti alla pubblica assemblea di Giovedì sera, 9 maggio, promossa dalla Rete 7 alla Casa delle Associazioni circa i “Beni Comuni: natura e pratiche di vita“. C’è sempre una grande differenza tra l’evento che attrae attenzione e curiosità e gli effetti che lo stesso evento produce nella realtà

0 comments

«COSTRUIRE COMUNITÀ», L’ESPERIENZA DI RIMAFLOW.

Sei anni e mezzo di sperimentazione di lavoro produttivo in autogestione, occupando la nostra fabbrica metalmeccanica che ha chiuso licenziando 330 dipendenti. Tra difficoltà date dall’inesperienza, ostacoli burocratici e anche repressione (un’inchiesta giudiziaria in cui hanno voluto farci apparire parte di un’associazione a delinquere per lo smaltimento illecito dei rifiuti, proprio noi che abbiamo fatto del riuso e riciclo il

0 comments

Sempre più grande la spesa per le armi nel mondo

Un 2018 da record nei nuovi dati diffusi dall’Istituto Internazionale di Ricerche sulla Pace di Stoccolma: SIPRI. La spesa militare mondiale totale ha stabilito un nuovo record salendo a 1822 miliardi di dollari nel 2018, con un aumento del 2,6 per cento rispetto al 2017 pari 2,1% del Prodotto Interno Lordo (PIL) globale, ovvero 214 euro a persona. I cinque maggiori paesi,

0 comments

In tutto il mondo le frontiere fanno rima con abuso e violenza

Il fenomeno migratorio ormai da anni è diventato parte integrante della nostra quotidianità. Si continua a parlare di emergenza anche per fenomeni strutturati in varie regioni del mondo dal Mediterraneo alla crisi dei Rohingya in Bangladesh fino alla carovana che attraversa parte dell’America Latina per bussare alle porte degli Stati Uniti. Il tratto distintivo finora è stato il fatto che

0 comments

IL LAVORO CHE NON C’È

3,1 morti sul lavoro al giorno (compresi ferie e festivi) «Grazie alla rinnovata attenzione dei media, siamo tutti informati, in tempo reale, sullo stillicidio quotidiano di morti e infortuni causati dal lavoro». Così il presidente dell’Anmil Franco Bettoni, «stillicidio che prosegue senza soluzione di continuità creando sconcerto e dolore nelle famiglie, da nord a sud senza grandi differenze e, oggi,

0 comments

Il 25 aprile di Liberazione e Resistenza

Partecipare alla celebrazione della ricorrenza del 25 aprile è il giusto riconoscimento della lotta che ha liberato l’Italia e gli italiani dalla guerra e dal regime fascista. Testimoniare la presenza alla manifestazione è sempre un dovere di giustizia per le diverse lotte che, ancora oggi, testimoniano la necessità di liberare l’Italia e gli italiani dalle ingiustizie generate dal capitalismo e

0 comments

Perché in Palestina no?

Il libero accesso all’acqua potabile è un diritto fondamentale dell’umanità. Non si tratta solo di una asserzione dettata dal buon senso, ma di un vero e proprio obbligo legale sancito dal diritto internazionale. Nel novembre 2002 la Commissione ONU per i Diritti Economici, Sociali e Culturali adottò il “Commento Generale nr.15” riguardante il diritto all’acqua: “Il diritto umano all’acqua è

0 comments