A scuola di italiano con gli immigrati

La scuola di italiano per gli immigrati è una continua scoperta dell’essere e dell’avere come parametri che sostanziano la presenza e la conoscenza.

Sono due gli elementi fondamentali che alimentano il significato specifico dell’apprendere: la solidarietà che anima lo scambio tra le parti (insegnante e migrante) e che attraversa le diverse culture e i saperi, e la persona (migrante e insegnante) che si trasforma nel voler essere partecipe della conoscenza necessaria a comprendere la comune realtà sociale.

E’ una storia di relazioni che percorre le diversità e ne traccia la memoria per una diversa prospettiva di umanità.

Le immagini che seguono sono il ‘volantino’ di fine anno che vogliamo condividere riportando anche i dati delle diverse presenze nell’anno trascorso.