Giornata Internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne

Basta-violenzaDomenica 19 novembre 2017 nella sede di Dimensioni Diverse

Ringrazio  tutti i presenti a nome di “Donne per i diritti” e dell’associazione “Dimensioni Diverse” e ringrazio in particolare Amina Natascia Al Zeer, vicepresidente del Progetto AISHA che oggi sarà da lei presentato anche attraverso la proiezione di slide ed Amina Salah, presidente dell’Associazione ADMI, associazione Donne Musulmane d’Italia, ma anche appartenente al gruppo “Donne per i diritti” di Baggio composto da donne migranti ed italiane.

Del gruppo “Donne per i diritti” fa parte Simona Sforza che oltre a condurre l’incontro di oggi è blogger e presidente dell’Associazione “ Libere Sinergie”.

Vorrei introdurre una nota storica riguardante questa sede:

Questa ricorrenza spinge a ricordare la storia femminile e femminista che intorno agli anni sessanta questo locale ha  vissuto e interpretato.
Era la sede del  “Centro Donna” gestito da “Spazio Donna” dell’Associazione  Dimensioni Divers.

La questione femminile è una delle “diverse dimensioni” di cui si occupa, da sempre, l’Associazione.
La sua sede, allora, era in un grande locale qui vicino, in via Ceriani, ma per aver soccorso ed accolto nella sua sede per una settimana, un gruppo di rifugiati politici in difficoltà, il proprietario ce la tolse.

E’ da questo locale che in collaborazione con diversi collettivi femministi attivi nella nostra zona di Baggio, tutte insieme abbiamo rivendicato ed ottenuto l’apertura di un Consultorio a Baggio (in via Anselmo da Baggio: purtroppo poi spostato nella sede dell’ASL di via Masaniello senza spazi adeguati per continuare a mantenere viva la solidarietà tra donne) ed abbiamo rivendicato ed ottenuto l’apertura del Centro Donna Comunale in via Anselmo da Baggio nella ex Scuola Media “Don Milani”. Ma , dopo 2 anni, la nuova gestione comunale di Milano di destra, ha chiuso il Centro.

Il mio augurio è che tutte le donne presenti mantengano i contatti con tutte le donne della nostra zona per migliorarne sempre più la condizione femminile.

Termino riportando una frase significativa dell’Associazione “ Dimensioni Diverse”: Ognuno di noi è chiamato ad uscire dal proprio individualismo per vivere l’amore universale della vita, nella riscoperta della propria specificità.

Rosanna
Volantino:
23622236_1503444573084601_5843336628042648960_n

———————–

Amina Natascia Al Zeer, vicepresidente del Progetto Aisha, attraverso una proiezione di slide, ha fatto conoscere da vicino il lavoro prezioso del Progetto che si propone di:

  • offrire ogni strumento possibile per aiutare le donne mussulmane e non;
  • a prevenire ed a superare condizioni di violenza e di discriminazione
  • a rendere le donne indipendenti a livello psicologico ed economico.

La proiezione ha suscitato molto interesse fra le donne presenti, italiane e migranti.

Vedi le foto